2013 01

Architetto, la mia famiglia la mia passione. Sono nato nel 1968 ad Avellino. Dove ho sempre vissuto e dove tuttora vivo. Amo la mia professione che, come patrimonio genetico, mi è stata tramandata da mio padre, l’uomo che mi ha insegnato l’onesta e la rettitudine nel lavoro.  Mia madre, invece, è stata la mia maestra di vita.

Inizio la mia attività politico – amministrativa nel 2004 quando sono stato nominato assessore alla riqualificazione urbana del Comune di Avellino, ruolo che ho ricoperto fino al 2008, portando avanti numerosi progetti per il recupero di alcune aree cittadine. Su tutte l’intuizione della pedonalizzazione del Corso Vittorio Emanuele II. Dopo aver militato nella Margherita, ho aderito all’Unione di Centro di cui sono stato in quel periodo coordinatore cittadino di Avellino.

Dal 2009 al 2013 ho fatto parte della giunta della Provincia di Avellino come assessore con delega all’urbanistica, alla Protezione Civile e alla pianificazione territoriale. Di quest’esperienza ricordo con orgoglio di aver portato avanti fino all’approvazione il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale che contiene le linee guida dello sviluppo economico e produttivo dell’Irpinia.

Nel novembre del 2011 sono stato eletto segretario provinciale dell’Unione di Centro di Avellino.

Il 31 maggio 2015 sono stato eletto consigliere regionale nelle fila dell’Unione di Centro del Collegio di Avellino.

Il 31 luglio 2015 sono stato eletto presidente dell VIII Commissione Permanente del Consiglio Regionale della Campania (agricoltura, caccia, pesca, risorse  comunitarie e statali per lo sviluppo).

Sono sposato, ho due figli.  Amo la buona compagnia, la semplicità  e la schiettezza nei rapporti umani. Non sopporto la falsità, l’ipocrisia e il gorgonzola.