Fondi Ue, ecco i progetti recuperati in Irpinia

201203

«Con la delibera di giunta regionale che sblocca le risorse per gli interventi non completati entro il 31 dicembre scorso, in provincia di Avellino arriveranno circa 180 milioni di euro destinati a circa 320 progetti a valere sul Por Fesr 2007-2013. Una buona notizia che sana di fatto le storture legate in particolare alle procedure dell’accelerazione della spesa». E’ il commento di Maurizio Petracca, presidente dell’VIII Commissione Permanente del Consiglio Regionale della Campania.

Scorrendo l’elenco degli interventi che interessano la provincia di Avellino che a breve sarà pubblicato sul sito della Regione Campania emerge con chiarezza il rilievo delle opere in questione: dalla variante di Grottaminarda alle opere di sistemazione idraulica del Fenestrelle di Avellino, dal completamento del restauro dell’ex Carcere Borbonico di Avellino al secondo lotto dell’Asse Attrezzato Pianodardine – Valle Caudina.

«La linea seguita dalla giunta regionale – continua Petracca – è quella che avevo suggerito all’assessore Serena Angioli nel corso delle audizioni che abbiamo tenuto al riguardo. Le risorse, infatti, sono state riprogrammate attingendo dai fondi statali. E’ senza dubbio una boccata d’ossigeno, soprattutto per i Comuni che potranno così completare gli interventi già avviati ed evitare il default».

«Va aggiunto – aggiunge il presidente Petracca – che si tratta di un atto di responsabilità nei confronti di tutti i soggetti beneficiari che non deve far passare in secondo piano gli errori che nel passato sono stati commessi rispetto alle procedure utilizzate per l’assegnazione e la liquidazione delle risorse. Se non ci fossimo trovati in questa situazione, infatti, i fondi oggi destinati a chiudere il pregresso sarebbero stati utilizzati per finanziare nuovi progetti e per raggiungere più concretamente e più celermente gli obiettivi di crescita e di sviluppo che la nuova programmazione comunitaria si pone».

scarica qui l’elenco degli interventi per la provincia di Avellino

(4) Comments

  1. EGR. .DOTT PETRACCA
    VORREI RICORDARLE CHE IN CAMPANIA VI SONO PROGETTI FINANZIATI.. DI CUI SI SONO ESPLETATE LE GARE DI APPALTO…..VINTE DA IMPRENDITORI….. E MAI PARTITI I LAVORI PERCHE’ LA REGIONE NON HA I FONDI…..MA COME SONO POSSIBILI QUESTE COSE??? MI CHIEDO… E QUA CHE BISOGNA INTERVENIRE .. SENZA PENSARE A GRANDI OPERE CHE VANNO A FORAGGIARE SEMPRE LE UNICHE E POCHE HOLDING IMPRENDITORIALI,,,, BISOGNA RISOLVERE QUESTI PROBLEMI CHE INTERESSANO A MACCHIA DI LEOPARDO… DECINE E DECINE DI IMPRESE CHE OCCUPANO CENTINAIA DI LAVORATORI.
    . VADA A VEDERE PER ESEMPIO IST. AUT. CASE POPOLARI AVELLINO ..PROGETTO CONZA DELLA CAMPANIA ..ESPLETATO LA GARA.. GARA VINTA DA IMPRESA….. MAI PARTITO PERCHE’ NON
    VI SONO FONDI REGIONALI…
    UN CORDIALE SALUTO
    ALBINO CERULLO GROTTAMINARDA

    Rispondi
  2. Grazie Maurizio, metti in canpo il rifunzionamento della linea ferroviaria AV – SA , e arredate la città di “verde”, perchè “La verde Irpinia” è solo una frase detta così.
    Grazie

    Rispondi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>