Riunione del comitato cittadino, costituiti i gruppi di lavoro tematici. Petracca: iniziativa di rilievo. Proposte concrete per aiutare Avellino

Avellino – La situazione amministrativa e politica di Avellino al centro dell’incontro del Comitato cittadino, dell’Unione di Centro che si è riunito alla presenza del gruppo consiliare e del segretario provinciale, Maurizio Petracca.
Considerata la fase di difficoltà oggettiva che si registra al Comune di Avellino, il comitato cittadino ha deciso di costituire gruppi di lavoro paralleli agli assessorati con l’obiettivo di formulare proposte che saranno portate all’attenzione della pubblica opinione e dell’amministrazione comunale di Avellino. I gruppi di lavoro sono aperti ai componenti della società civile e si caratterizzano per avere al loro interno persone dotate di esperienza politica e di specifiche competenze professionali.
I gruppi di lavoro si avvarranno di coordinatori che sono stati così indicati: Erminia Renna e Rossana Noviello per l’urbanistica, Vittorio De Vito e Giampiero Pierro per i lavori pubblici, Rita Melchionna per la pubblica istruzione, Mario Bruno e Ciro Matarazzo per le politiche e programmi comunitari, Romeo D’Adamo per il bilancio, Modestino Verrengia per le attività produttive, Eddy Amodeo, Antonio Spina e Roberto Codella per sanità e politiche sociali, Carmine Cardillo per ambiente e mobilità, Veronica Gimmelli, Vittorio Sellitto e Antonio Santoro per le politiche giovanili, Antonella De Angelis, Rosa Mancaniello e Carmen Rossi per personale e contenzioso. L’attività dei gruppi verrà raccordata da Nicola Giordano che avrà il compito di interfacciarsi con i consiglieri Alberto Bilotta e Raffaele Pericolo.
I gruppi si riuniranno con cadenza settimanale presso la sede del coordinamento provinciale dell’Unione di Centro di Avellino. Avranno il compito di formulare proposte relative all’agenda di governo e promuovere iniziative pubbliche per sensibilizzare la città.
«Si tratta di un’iniziativa di grande rilievo – commenta il segretario provinciale dell’Unione di Centro di Avellino, Maurizio Petracca – che avviamo in una fase di evidente difficoltà che l’amministrazione comunale di Avellino sta vivendo e dalla quale mi pare non riesca a venir fuori. Intendiamo fornire il nostro contributo in maniera concreta per il bene e nell’interesse di Avellino. E’ il modo più virtuoso per un partito politico, anche se collocato all’opposizione, di promuovere la propria azione e dare sostanza alla propria funzione sul territorio cittadino. Confidiamo molto nel lavoro che i gruppi svolgeranno e mi sento di ringraziare sin d’ora tutti coloro che intenderanno animarli con idee e proposte»
Avellino, 14 novembre 2014

Lascia un commento