Eventi di promozione turistica, ecco il quadro completo

Eventi di promozione turistica, chiusa la fase di riprogrammazione delle risorse. Ora il quadro è completo su scala regionale.  Il contesto restituisce l’immagine di un territorio,quello irpino, molto dinamico sul fronte della proposta e che comunque viene valorizzato attraverso un numero davvero significativo di progetti approvati.

Per i progetti di rilievo internazionale e nazionale presentati in forma associata ottengono l’ok dalla Regione Campania i progetti presentati dai Comuni di Calitri (capofila), Summonte (capofiila), Lapio (capofila), Montemarano (capofila), Rocca San Felice (capofila) e Volturara Irpina. Un pacchetto che vale 900mila euro.

Per i progetti di rilievo internazionale e nazionale presentati in forma singola sono stati finanziati i progetti presentati dai Comuni di Ariano Irpino, Atripalda, Taurano, Lioni, Fontanarosa, Taurasi, Mirabella Eclano, San Martino Valle Caudina, Baiano, Ospedaletto d’Alpinolo, Tufo, Rotondi, Vallata, Mercogliano, Lauro, Pratola Serra, Flumeri, Solofra e Montecalvo Irpino. Una linea che porta in Irpinia risorsa per oltre un milione e trecentomila euro.

Infine risorse riprogrammate ed aumentate anche per gli eventi di rilievo regionale presentati in forma singola. In Irpinia l’ok è arrivato per i Comuni di Castelfranci, Montella, Grottaminarda, Nusco, Sant’Andrea di Conza, Torella dei Lombardi, Serino, Pago del Vallo di Lauro, Sant’Angelo a Scala, Montefusco, Monteforte Irpino, Savignano, Bagnoli Irpino, Venticano, Montoro, Montemiletto, Prata Principato Ultra, Moschiano, Bonito, Monteverde, Cassano Irpino, Salza Irpina, S.Angelo all’Esca, Casalbore, Carife, Gesualdo, Mugnano del Cardinale, Manocalzati, Marzano di Nola, Aquilonia e Greci. Su questa linea risorse pari a 761mila euro. Il Comune di Sturno si è visto approvare un progetto di rilievo regionale presentato in forma associata per un importo di 52mila e cinquecento euro. L’Irpinia in totale beneficerà, perciò, di risorse per oltre tre milioni di euro con il coinvolgimento totale di circa novanta Comuni.

Clicca qui per scaricare il decreto relativo ai progetti di rilievo nazionale ed internazionale

Clicca qui per consultare il decreto relativo agli eventi di rilievo regionale

Lascia un commento